Il nuovo progetto per la salvaguardia delle tartarughe marine

Durante la prima settimana di luglio si svolgerà la fase iniziale di un importante evento, volto a preservare l’ecosistema marino delle Eolie e la fauna che lo popola.

L’idea nasce da una collaborazione del pallanuotista Stefano Salvatori e l’associazione Filicudi Wildlife Conservation, specializzata nel pronto soccorso dei cetacei e delle tartarughe marine dell’omonima isola e del resto dell’arcipelago. L’obiettivo è promuovere la difesa dell’habitat naturale di questi animali e di tutti gli altri che corrono pericolo a causa dell’inquinamento.

La traversata Alicudi-Filicudi

Traversata delle Eolie a nuoto: sulla rotta delle tartarughe marine“. Questo è il nome dell’iniziativa che vede come protagonista il celebre atleta Salvatori. Egli percorrerà a nuoto, in vari momenti, le distanze che separano le sette isole, unendole simbolicamente nella tutela del mare: si inizierà a luglio con la tratta Alicudi-Filicudi.

In particolare, il progetto mira a ripercorrere la rotta delle tartarughe Caretta caretta, che rischiano quotidianamente di ingerire rifiuti di plastica e di restare intrappolate negli attrezzi da pesca.

Salvatori sarà accompagnato da un’imbarcazione di supporto, incaricata di recuperare gli oggetti di plastica dalle acque, e avrà una bottiglia dello stesso materiale legata alla caviglia. In questo modo testimonierà le difficoltà affrontate ogni giorno dalla fauna marina locale.

Spread the love

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi