Vita notturna a Salina

Locali notturni, feste, eventi, musica, rassegne e tanto altro!

Salina, che è l’isola più grande per estensione e popolazione dopo Lipari, ha un carattere timido e tranquillo che accoglie con calore i turisti in un’ambientazione pittoresca e naturale. Questo paese è lontano dal caos tipico delle località turistiche affollate, ma offre soluzioni romantiche e suggestive per coppie e famiglie. Insomma la vita notturna a Salina non è quella di Rimini o di Ibiza, ma ha senz’altro degli elementi di fascino che non troverete in altre località. Scopriamo cosa fare di sera a Salina per una vacanza all’insegna del relax e della tranquillità.

Una passeggiata a Santa Marina

La vita notturna a Salina è abbastanza tranquilla e priva di eccessi, ma le alternative offerte dalla splendida isola non mancano. Non c’è niente di meglio di una bella passeggiata sul corso di Santa Marina, che è costellata da boutique e negozietti di prodotti tipici locali. Iniziando la passeggiata dall’alto è consigliabile concluderla presso ‘Nni Lausta, un delizioso ristorante per coppiette e per tutta la famiglia dove gustare i piatti più caratteristici della cucina eoliana e siciliana. Inoltre non mancano bar e localini all’aperto che consentono di sorseggiare gustosi cocktail colorati per rendere più briosa la vita notturna a Salina.

Vita notturna a Salina: il cinema al chiarore delle stelle

Nel mese di agosto c’è una bellissima iniziativa: il cinema sotto le stelle. Nelle principali piazze del paese vengono proiettati i film su un grande schermo, un vero e proprio cinema all’aperto. Ognuno deve portarsi la sedia da casa, in un’atmosfera molto retrò e vintage che sembra riportare ai tempi di “Nuovo Cinema Paradiso“.

Le prelibatezze culinarie di Salina

Per apprezzare a fondo questa splendida isola è opportuno conoscere non solo gli odori ed i colori, ma anche i sapori. Le granite di Alfredo sono una vera istituzione dell’isola e non assaggiarle sarebbe un vero delitto. La granita siciliana infatti rispetto a quella tradizionale è molto più cremosa ed il suo incontro con la brioche e la panna è qualcosa di paradisiaco. Un’altra particolarità dell’isola è la cosiddetta birra Messina “sporca”, intesa come aggiunta di granita al limone. Una bella birra “sporca” rinfresca le serate più calde su questa splendida isola.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi